Luglio – Lalla Romano

Wolfgang Sievers, Berlin, 1938

19 luglio

Silenzio come pienezza, non povertà.
Dal silenzio nasce sia l’attesa che l’appagamento.

La sofferenza – fisica – è un richiamo o un disturbo?
Non come negazione ma raccoglimento.

odore di fiore
silenzio come appagamento
silenzio voluto,
silenzio cercato
silenzio pieno, non vuoto
parole di silenzio
silenzio consistente
compatto eppure leggero
consenziente
affermativo
consolatorio
ricordo, non dimenticanza
pregnanza

 

Fame,
errabonda incontinenza

 

Solitudine come presenza
non assenza
parole taciute,
presenze
solitudine calda.

 

La bambina malata non va lasciata sola
presenza assente – soavità

soavità
di un’assenza
presente
parole forti
taciute
nell’assenza
soavi
presenze
fame
insaziata
incontinenza
dolce

Lalla Romano

da “Diario ultimo”, “I Supercoralli” Einaudi, 2006

Un commento su “Luglio – Lalla Romano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...